Facebook Instagram Pinterest

magazine

I SUQ DI AMMAN | Alla scoperta di spezie, sete pregiate e gioielli


Amman, capitale della Giordania, è forse una delle città del Medio Oriente dove l’urbanizzazione e la diffusione di pratiche e riti più “occidentali” hanno preso piede maggiormente. Merito anche di un turismo sempre più massiccio, attirato nel paese dalle meraviglie architettoniche dell’antichità e dalle bellezze naturalistiche. Tuttavia, esistono ancora luoghi nella città che sono immersi nel fascino unico della tradizione araba antica: sono i suq, i vari mercati che aprono ogni giorno nella parte più vecchia di Amman, che al loro interno racchiudono l’essenza della contrattazione, dello scambio e tutti i colori tipici della cucina e della cultura giordana.

Nel quartiere più vecchio del centro troviamo allora il suq della frutta e della verdura, dai variopinti banchi sui quali troviamo datteri, melograni, ceste di frutta secca, pomodori, cavoli, insalate, cetrioli… Il tutto condito dalle urla dei mercanti, i quali invitano i visitatori a scegliere le loro mercanzie. Poco più avanti, ci imbattiamo nel suq dell’oro (Souk Al Thabab), là dove gli artigiani locali espongono le loro creazioni in oro e argento, e quasi sempre concludere un affare è molto vantaggioso. Nel suq femminile, invece, sete raffinate e particolari filati creano giochi sensuali nelle botteghe di intimo e abbigliamento, ma sempre con discrezione e delicatezza. Dopo un passaggio per il suq degli abiti, dove è possibile acquistare o provare il tipico abbigliamento tradizionale, arriviamo finalmente al suq delle spezie, che è famoso per i colori vivaci e per l’incredibile e indecifrabile varietà di odori che investono i visitatori mentre vi fanno ingresso. Qui è possibile trovare le migliori spezie d’Oriente, come curcuma, coriandolo, cannella, cardamomo, noce moscata, curry, zenzero, paprika e altre fantastiche miscele per palati raffinati.

Un tour che riempie tutti i sensi, vista, olfatto, udito, tatto e gusto - si, abbiamo indugiato in un ottimo falafel tradizionale e un assaggio di mansaf, il piatto tipico giordano e della tradizione beduina, a base di riso, pinoli, agnello e yogurt, cotto con un mix di spezie che lo rende saporito e giusto un po’ piccante, delizioso.

Per concludere il nostro piccolo tour tra le vie di Amman, attraversiamo Rainbow Street, il quartiere giovane e fashion di Amman, dal quale tra bar e gallerie d’arte è possibile avere una vista ineguagliabile su tutta la città vecchia.

photos and videos